Facebook cambia algoritmo. Le strategie per difendersi

Con un post di Mark Zuckerberg, Facebook ha annunciato la scelta di privilegiare la visibilità dei contenuti “personali” (cioè provenienti da amici, colleghi, parenti) riducendo quella delle pagine.

In pratica, sulla bacheca del social network vedremo sempre più notizie condivise dai nostri contatti rispetto a quelle generate da aziende e brand.
Lo scopo principale, secondo quanto dichiarato dal CEO di Facebook sarebbe quello di aumentare le interazioni sociali a discapito di contenuti interessanti.

Come difendersi dal nuovo algoritmo di Facebook?

Ecco alcuni consigli per evitare che la tua pagina perda visibilità e reach all’interno del News Feed di Facebook.

#1 – Crea una Community

Se non vuoi che i post della tua pagina siano penalizzati dal nuovo algoritmo di Facebook il primo consiglio è quello di pubblicare materiale che possa coinvolgere e far interagire il tuo pubblico.

#2 – Usa i Gruppi Facebook

Un gruppo è lo strumento l’ideale per far crescere e coinvolgere la tua community su Facebook: trattandosi di strumenti particolarmente indicati per raccogliere feedback o discutere di argomenti specifici hanno un alto potenziale di engagement.

#3 – Fai più video in diretta

I video sono i contenuti più amati rispetto, ad esempio, a post semplici o immagini: per questo anche Facebook li favorisce nel News Feed.

Si stima che il 78% del traffico totale di dati mobili sarà video entro il 2021. Infatti, il 79% dei consumatori preferirebbe guardare un video per conoscere un prodotto piuttosto che leggere il testo.

Non solo. I video in diretta creano più coinvolgimento e interazione tra gli utenti:

We’ve seen people interact way more around live videos than regular ones. Some news helps start conversations on important issues. But too often today, watching video, reading news or getting a page update is just a passive experience. – Mark Zuckerberg

#4 – Punta sulla qualità

Pubblicare ripetutamente messaggi promozionali o altro materiale di poco valore non servirà ad aggirare il nuovo algoritmo. Meglio concentrarsi su pochi contenuti ma di qualità.

#5 – Fai Facebook Advertising

Facebook è e rimarrà una piattaforma pubblicitaria. Investire del budget per sponsorizzare post o pagine deve far parte di qualsiasi strategia di marketing che si rispetti. Ma quest’ultimo aspetto potrebbe non bastare: la scelta del target, la durata, il formato e tanti altri fattori possono segnare il successo della tua campagna pubblicitaria su Facebook o farti “bruciare” in men che non si dica tutto il budget.

Scegli tra uno dei corsi sul Facebook Advertising per imparare a realizzare campagne pubblicitarie efficaci.

Altri articoli che ti potrebbero interessare...